06 luglio 2006

Conference dai Cjâfs grup

Vuê aes 18.30 e je convocade la Conference dai Cjâfs grup par decidi dal prossin consei comunâl.
Intesa per Majano dopo de comission ambient, che o ai convocât la setemane passade, e à domandât di fâ un consei dome par fevelâ dal Cuel dal Fum. Jo o pensi che di chest argoment si puedi fevelâ ancje in Consei, ma fâ une sentade di pueste dome par chest, mi pâr un tic masse. Ancje parcè che pe fin dal mês dal sigûr al vignarà fat e si pues fevelâ in chê.
Al semee che cheste propueste no ur vadi ben e che se no fasìn come che a disin lôr, Intesa per Majano e à menaçât di convocâlu jê il Consei comunâl (e je une regule che e permet ai components dal Consei di convocâ une sentade ogni volte che lu domandin, e lôr i numars ju àn).
Us contarai dopo de riunion, cemût che e je lade...

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Orpo, Christian, con ce metro misuristu o misuraiso il "just" par convocà un Consei ??
Sino rivàs a le democrasie un tant al metro ??
L'argoment mi samèe une vore impuartant e si pò ingiontà atri alc in te discusion!!
Dai, mostrinus che tu ses "libar" !!

Christian Romanini ha detto...

Kondor, no ai mai fevelât di justizie, ni di metris... il masse nol jere riferît a la impuartance dal argoment, ma dome ae tempistiche. o domandi scuse se o soi stât fraintindût, ma cu la sintesi cualchi volte un al riscje di no spiegâsi avonde.
dut câs o vin fate la conference dai cjâfs grup, ma come che o pensavi nol è vignût fûr nuie di gnûf: ognidun su la sô.
cun di plui la Zonte Comunâl, nus à dit il Sindic, e à za aprovât la variante e probabil za doman a tornaran a lavorâ par finî fûr il lot.
duncje jo o soi dacuardi par fevelâ ancje in consei, salacor fâ ancje une comission, ma rivant sul finî dai lavôrs al sarà o pensi dome un cjapâ at di ce che e sarà la conclusion.
jo o speri che cumò che o vin fat il colegament di abàs fin parsore, pai prossims progjets si rivi a vê une idee plui condividude, magari sintint lis comissions, i conseîrs e soredut ancje la int, prime di tacâ a lavorâ.
ancje chi o speri che a rivin ideis par viodi ce fâ là sù parsore. Jo une idee le ai, ma o spieti di sintî cualchidun altri, scusait ma pal moment o ai decidût di scoltâ (che nol è mai mâl).

Anonimo ha detto...

Come premi al asesor Unfer, cussì convinte di savè valorisà l'ambient, o propon un premi pal cuel dal Fum:
PREMIO ATTILA 2006
(DAL WWF).

robin hood.

Anonimo ha detto...

O soi daccordo cun Robin Hood :
lancìn une petzion popolar par fà ve il Premi "ATTILA 2006" a le nestre assesore UNFIER , come premi pe tutele dal Cuel !!!
Sotoscriveit !!!!

contadin ha detto...

a mi an dite che e ie pasade le "LINEA DURA" sburtade di COZZI, UNFER, FILE ...
e che i cjafgrups di magiorance le an fate lor..
ise vere?, e parce dato che di ce che tu vevis scrit tu vevis dimostrat le voe di costrui les robes insieme, ognun te so posision dimaggiorance o opposision.
Baste cal salti fur alc di bom...

Christian Romanini ha detto...

la cuestion e je une tic plui ingherdeade: nol è che e je passade la linie di un o di chel altri.
jo o resti de opinion che lis robis a àn di jessi fatis insiemit, o almancul il plui pussibil. il fat al è che par chest lot, lis osservazion a son rivadis in pratiche ae fin e al è dificil meti man a une robe cuant che e je scuasit finide. ce che o vin fat al leve, par jessi modificât dal dut, fat al inizi, ma o torni a marcâ che o fevelìn di scuasi un an indaûr pe ultime comission e di cualchi mês di cuant che a àn tacât a lavorâ. par chel che al sarà di fâ là sù parsore invecit jo mi auguri che si tachi za di subit (e prin di tacâ a disegnâ progjets) a resonâ insiemit su lis soluzions di cjapâ. come che si diseve une volte, no si pues tacâ a fâ la cjase tacant dal cuviert: si à di lâ sù par ordin. se si ves fevelât prime, ciertis polemichis no saressin vignudis fûr.

Anonimo ha detto...

Christan, tu che tu pòdis, met sul blog qualchi fotografie dal "Cuel", come che a lè vuè, che cussì lu viòdin ducju!

Anonimo ha detto...

Vuoi che ne abbia il fiato?

bertoldo