28 gennaio 2009

Sacrabolt... 32!

Eh sì... 32 agns indaûr intun ospedâl in Svuizare o tacavi il gno viaç su cheste tiere! Al è ancje di dî che al è mancjât pôc che il gno ostetric al fos il taxist che mi puartave, anzit, al puartave mê mari in ospedâl. Ma dopo 6 mês o soi tornât in Patrie... sdrumade dal taramot. Ma trop ben che o soi stât ta chei agns tes barachis di Farle: o jerin une schirie di fruts e no mi è mai mancjât nuie. Po ben: vonde nostalgjiis che nol è il câs... E cumò scusait che o voi a soflâ su lis cjandelis... se o rivi a fâlis stâ dutis =)

10 commenti:

Matieu ha detto...

Augurononons!

triku ha detto...

Ma tu mangjistu la torte a miezegnot passade, o lis cjandelutis che tu sês lât a soflâ jerino chês che ti fasin lûs in cjamare? ;-)
In ogni câs auguris!

Michele ha detto...

Augurons!

Sandri ha detto...

Pardabon tancj auguris!!!

Christian Romanini ha detto...

Mandi Matieu, grazie!

Christian Romanini ha detto...

Mandi triku,
clâr che lis cjandelis a jerin chês de cjamare... ma o scuen ancje dî che ogni ore e je buine par une fete di torte =P grazie pai auguris!

Christian Romanini ha detto...

Mandi Michele, grazie!

Christian Romanini ha detto...

Mandi Sandri
grazie pai auguris! Pardabon =)

Luca Peresson ha detto...

Augurons... ancje se in ritart...

la Morete ha detto...

Augurons!
Scuse il ritart, ma no rivi a lei il reader... o soi cjapade de scuele...