27 gennaio 2010

Zornade de Memorie 2010

L'articul 1 de leç 211 dal 2000 al dîs "La Republiche taliane e ricognòs la zornade dai 27 di Zenâr, date che a son stâts butâts jù i cancei di Auschwitz, "Zornade de Memorie", cun chê di ricuardâ la Shoah (stermini dal popul ebraic) lis leçs raziâls, la persecuzion taliane dai citadins ebreus, i talians che a àn patide la deportazion, la prisonie, la muart, e ancje chei che, ancje in cjamps e posizions diferents, si son oponûts al progjet di stermini, e metint in pericul la lôr vite a àn salvât altris vitis e protezût i perseguitâts".

(L'an passât us vevi conseât di lâ a viodi La Risiere di San Sabba... invît che o torni a fâ ancje chest an)

O aprofiti ancje par proponius chest messaç che mi è rivât par mail cu la autorizazion dal autôr a publicâlu:

"chel che mi à simpri intosseât de zornade de memorie e je la scjarse memorie dai talians e il mandâ la responsabilitât nome ai naziscj e ai todescs. a part i museus sul olocaust presints in gjermanie (dramaticamentri biel e coinvolgent chel di lueberkund a berlin) dispès a capite di cjatâ là mostris dediadis a cheste memorie: les ài viodudis al deutche museum di monaco tant che a moritzburg che altrò. lì, diretamentri o indiretamentri, al è ricurinte cheste vergogne dal passât e no dome tal di de memorie.chi di no, invecit, nuje. si dismenteisi che nome in friûl andi è stâts trê cjamps di stermini e si continue a tigni bon chel criminâl di mussolini (600.000 muarts nome italians, distruzion economiche, socjâl e maçalidis in italie, etiopie, grecie, slovenie... cui responsabii ben taponâts tai archivis) onoranlu a predappio, lassant che la mussolini si incazzi co si fevele mâl di lui... fin - scuviarte di vuê - vignî a savê che la vôs e i scrits di mussolini son i seconts plui scjariâts tai ipod... in italie al samee che la memorie e sedi dome chê di chei altris.

di suald"

2 commenti:

la Morete ha detto...

Ce avilizion di mont!

exanba ha detto...

Milioni di morti , ormai solo utili alla politica .
Morti di cui non si ha rispetto , da ogni parte.
Morti a cui non posso pensare per non piangere.