14 gennaio 2008

Din a Grignani ce che al è di Grignani

Di cualchi timp si sint a cjantâ Laura Pausini cheste biele cjançon. Però e je une cover e chi sot us met la version origjinâl di Gianluca Grignani, che o preferìs... e voaltris?

4 commenti:

thermonuke ha detto...

Nol e che o vodi mat par nissun dai doi ma siguramentri e son mior chej che fasin che no chej che simiotin no?

Se une e publiche un album intir di cover al ul di che no a masse libarideis no?

Christian Romanini ha detto...

Esat thermo: a simiotâ si fâs simpri une figure magre. E no dome a simiotâ cence une rielaborazion personâl si dimostre di no vê libarisideis... si dimostre di no vênt propit. O ai scoltât revisions e covers che a semeavin progjets gnûfs, ma a vevin sâl migo dome un sempliç tornâ a sunâ...

gelostellato ha detto...

La pausini a faseve mior a lassa stà dutis lis cjançons ch'a è lade a ruvinà. Nancje a falu apueste à scielt dutis ches ch'a son fates par une vos di omp. pensait al puar grignagni, che in vite so al à fat dome dos o tre cjançons decentis...

cumò mancje dome che la mannoia a cjanti "Falco a metà" e che Giorgia e interpreti "La mia storia tra le dita" e dopo a vin di là a dispicialu dal lampadari!
:)

Pillow ha detto...

ma quali cover... La pausini le ha stuprate, certe canzoni......