16 febbraio 2009

La Patrie a Voleson

Miercus ai 18 di Fevrâr a lis 20.30 a Voleson (PN), li de Sale Roma in place Mercato, la riviste in lenghe furlane “La Patrie dal Friûl” e presentarà il gnûf numar Zenâr-Fevrâr dal 2009, ospit de aministrazion comunâl. Dopo de solite pause dopo des fiestis di Nadâl, il mensîl diret di Dree Venier al torne ufrint ai siei letôrs un speciâl dedicât al ort, une vere passion dai Furlans, e ancje la solite analisi de atualitât leade ai temis dal autonomisim e de cuistion linguistiche. Cun noaltris al sarà ancje Stefano Montello, autôr dal libri "Manuâl critic pal Ort - L'art da la jeche".
O segnali inmò une volte che “La Patrie dal Friûl” e puarte ben: dopo dal aur olimpic concuistât di Chiara Cainero, intervistade di noaltris prime de partence par Pechin (v. La Patrie di Avost dal 2008, speciâl Sport), Teho Teardo autôr des musichis dal film “Il Divo”, intervistât sul numar di Dicembar dal 2008, al à ricevût des mans di Ennio Morricone il premi che al puarte il non dal innomenât composidôr, in pratiche “l'Oscar talian” pes colonis sonoris cinematografichis.
La riviste e je disponibil tes miôr ediculis e librariis. Par savê cemût abonâsi o lei i numars passâts si pues visitâ il sît www.lapatriedalfriul.org.

3 commenti:

CIRCOLO CULTURALE ha detto...

Mandi, dato che Miercui (Vi scrif tal nostri furlan...) di sera "La Patrie dal Friul" a si presenta a Voleson, i aprofiti par mandà un post su una publicazion apena vignuda "fora": si tratta di "Saluti dalla terra di Erasmo" stampat ta lis edizions dal Circolo Culturale Erasmo di Valvason, si trata di una racolta particolaregiada di cartulinis, fotografiis storichis dai inizis dal '900 a vuei e storia postal e dai fotografos che an lavorat uchì. Il volum di 400 pag. al è il risultata da la raccolta di doi collezionist di Voleson: Giuseppe Trevisan e Leonardo Zancopè e al testimonia la trasformazion dal territori furlan cun particolar riguart ai pais di Voleson, Darzin e San Martin al T. Par chei ca son interessas il libri, di 400 pag., al è in vendita al presin di 30,00 euro e par savè alc di pì si pos contatà il ns. Circolo al indiris mail oppure scrivini ( Piazza Castello 10) o collegasi
al sito dal Cumun di Voleson http://www.comune.valvasone.pn.it/ e vuardà la pagina Eventi.
Ringrasiant par la collaborazion e sperant chi perdonaidis il furlan scrit "a la buna di Diu" Ti/Vi saludi.
Annamaria Bellot par Circolo Culturale Erasmo di Valvason VALVASONE PN

Christian Romanini ha detto...

Mandi Annamaria, grazie pe segnalazion e o speri che si cognossarìn a Voleson. mandi

Christian Romanini ha detto...

La passion dai Furlans: l'Ort

Miercus ai 18 di Fevrâr a lis 20.30 a Voleson (PN), li de Sale Roma in place Mercato, la riviste in lenghe furlane “La Patrie dal Friûl” e presentarà il gnûf numar Zenâr-Fevrâr dal 2009, ospit de aministrazion comunâl. Dopo de solite pause dopo des fiestis di Nadâl, il mensîl diret di Dree Venier al torne ufrint ai siei letôrs un speciâl dedicât al ort, une vere passion dai Furlans, e ancje la solite analisi de atualitât leade ai temis dal autonomisim e de cuistion linguistiche.
Il prin numar dal an si vierç cuntune interviste a Stefano Montello, autôr dal “Manuâl critic pal Ort – L'art da la jeche” e che al sarà un dai protagoniscj de serade inmaneade dal comun di Voleson. Al incuintri a saran presints ancje il Sindic Maurizio Belot e l'assessôr a la culture Danilo Macor, il vicediretôr da “La Patrie dal Friûl” Christian Romanini e Gabriele Pressacco, colaboradôr de riviste e impleât dal sportel pe lenghe furlane di Voleson.
Su la impuartance dal teme tratât tal speciâl, al interven pre Roman Michelot “tun mont simpri plui globalizât e artificiâl ancje tes robis plui sacrosantis come il nudriment, (…) al devente un dai lûcs plui concrets, imediâts e a la puartade di une vorone di personis, che nus permet di no pierdi il contat cu la proprie tiere (…), di mantignî une straordenarie armonie tra om e creât”.
Si segnale inmò une volte che “La Patrie dal Friûl” e puarte ben: dopo dal aur olimpic concuistât di Chiara Cainero, intervistade de riviste prime de partence par Pechin (v. La Patrie di Avost dal 2008, speciâl Sport), Teho Teardo autôr des musichis dal film “Il Divo”, intervistât sul numar di Dicembar dal 2008, al à ricevût des mans di Ennio Morricone il premi che al puarte il non dal innomenât composidôr, in pratiche “l'Oscar talian” pes colonis sonoris cinematografichis.
La riviste e je disponibil tes miôr ediculis e librariis. Par savê cemût abonâsi o lei i numars passâts si pues visitâ il sît www.lapatriedalfriul.org.